La pochette: tutto ciò che devi sapere sul fazzoletto da taschino

A indossare un completo son capaci tutti.

A indossare con successo una pochette… quasi NESSUNO.

Saper scegliere, piegare, indossare, e sfoggiare una pochette è un’arte per pochissimi eletti. Che fa tutta la differenza del mondo

Se ancora non hai mai indossato una pochette nel taschino della tua giacca, leggi con molta attenzione questo articolo e guarda le immagini che trovi qui, perché vorrei convincerti del contrario.

La prima ragione per cui sono importanti gli accessori, in primis la pochette, è quella che gli abiti sono molto costosi, e per quanto tu ne abbia tanti… è INEVITABILE indossare lo stesso abito più volte nel giro di pochi giorni – o settimane.

Non puoi cambiarti ogni giorno in eterno, senza mai ricominciare il giro. Ed è proprio qui che entrano in gioco gli accessori.

Una semplice pochette darà nuova luce a un abito che chi lavora con te avrà già visto più di una volta.

Ecco perché se impari a usarle e sceglierle nella maniera migliore, le pochette saranno i migliori alleati dei tuoi completi.

pochette uomo elegante

Quindi inizia da questo articolo, e impara soprattutto a: evitare la monotonia.

Il tuo peggio nemico è la banalità. La monotonia, la noia. La classica pochette bianca ogni giorno, sempre uguale, sempre piegata nello stesso modo… CHE NOIA!

Devi capire che la tua immagine esteriore influenza anche ciò che le persone pensano di te.

Se comunichi noia con la tua immagine, i tuoi clienti percepiranno NOIA dalla tua persona

Così i tuoi collaboratori, o le donne con cui esci la sera. Queste sono leggi sempre valide, in qualsiasi contesto. Se non sai comunicare la tua personalità attraverso la tua immagine, NON ti puoi certo aspettare che le persone apprezzino la tua personalità.

Non trovi?

Quindi voglio darti qualche indicazione pratica che potrai subito mettere in pratica, subito dopo aver finito questo articolo. Purtroppo, per ovvie ragioni, in un semplice articolo non riuscirò a trattare con la dovuta attenzione un argomento così vasto. E soprattutto, non riuscirò a esplorare gli aspetti veramente pratici ed esecutivi dell’indossare e del piegare nella maniera giusta la pochette.

Per tutte queste cose, sto per rilasciare una guida completa all’eleganza maschile, che troverai disponibile a breve, dove ho dedicato un intero capitolo dettagliato a questo argomento. Inoltre, sempre qui sul sito, ho in programma di renderti disponibile un breve video-corso (che costerà pochissimi euro) in cui ti mostro materialmente come devi piegare e indossare ogni tipo di pochette. Quindi rimani sintonizzato su queste frequenze, e avrai tutte le risposte che nessun altro sinora ti ha mai dato!

Venendo a noi…

La prima, importantissima regola da tenere sempre presente è semplicissima:

arrow

MAI abbinare la pochette alla cravatta. MAI

 

 

Spesso vedo nei grandi magazzini dei set in vendita con la cravatta e la pochette dello stesso tessuto. Non cadere mai in quella tentazione, o se proprio ti piace il tessuto e lo vuoi acquistare… NON indossarli MAI insieme! MAI!

È una caduta di stile terribile, un po’ come indossare i calzini bianchi di spugna sotto un completo sartoriale. Non sto  esagerando.

Quindi se vuoi iniziare a indossare una pochette, impara questa regola di base. E tieni a mente questo piccolo avvertimento, che ti solleverà moltissimo:

La pochette NON va abbinata con il resto dell’abbigliamento.

fazzoletto da taschino per uomo

Capito?

Ti senti sollevato, vero?

Se quindi finora non hai mai indossato la pochette perché non sapevi come abbinarla, ecco che già il problema è risolto.


La pochette è un elemento di stacco, di varietà, di originalità. Serve a dare un tocco di colore e di personalità. Serve a esprimere la tua creatività, e non va abbinata a nulla.

L’unico accorgimento è quello, se possibile, di trovare un qualche legame con il resto dell’abbigliamento. Ad esempio se hai una pochette colorata a fantasia, l’ideale sarebbe se almeno uno dei colori tornasse magari nei calzini, o nella cintura, o nella sciarpa.

Insomma, i legami devono essere sottili e NON sono indispensabili. Se ci sono, tanto meglio. Ma non lasciarti imprigionare dall’ansia degli abbinamenti.

Non farti tarpare le ali dalla (ingiustificata) fobia di sbagliare un abbinamento. Con la pochette NON esistono abbinamenti, e non esistono regole. (A parte l’unica che ti ho già detto sul non indossare pochette e cravatta in coordinato).

In linea generale, la pochette deve spezzare la monotonia cromatica. Quindi deve essere in contrasto con la giacca. O più scura o più chiara. Insomma si deve vedere.

Ma devi imparare da solo a capire cosa sta bene con cosa.

Stai tranquillo, però, te lo ripeto. Devi osare. PUOI osare, in questo caso. Difficilmente sbaglierai.

fazzoletto giacca elegante

Nicola Serafini©

Col tempo poi acquisirai pratica e sensibilità. Capirai da solo quali pochette stanno bene con cosa, come sceglierle e soprattutto come piegare il fazzoletto da taschino.

Insomma, datti alla pazza gioia.

Da dove partire?

Beh, il mio consiglio è di partire con qualche pochette dai colori sobri e non troppo appariscente. Questo, beninteso, se ancora non ti senti a tuo agio con colori appariscenti. Perché altrimenti puoi osare fin da subito.

Sui materiali, ti consiglio di partire dalla seta.

Esistono anche pochette di lino o di cotone, ma sono un po’ più difficili da gestire, e soprattutto richiedono una particolare maestria nella piega - e preferibilmente una passata di amido e di ferro da stiro per far mantenere la piega.

Inoltre sono molto formali. Vanno benissimo per alcune occasioni, ma per la vita di tutti i giorni il mio consiglio sono le tante pochette in seta che trovi in commercio. Anche colorate, vanno benissimo. Anzi, meglio se colorate.

Parti magari da fantasie sobrie come i pallini, o delle righe sottili. Poi passa al paisley, ai tessuti arabescati, alle fantasie di ogni genere.

Insomma, fai un passo alla volta.

Piccolo consiglio: procurati almeno una pochette a tinta unita con il bordo a contrasto. Qualche anno fa io ho acquistato una pochette bianca con il bordo blu, e da allora quella è stata una di quelle che ho indossato di più perché mi sono reso conto di quanto fosse versatile e si adattasse benissimo a ogni occasione, semplicemente cambiando il modo di indossarla o la piega.

 

pochette rossa, blu, bianca da uomo

Nicola Serafini©

Tutte queste cose, come ti dicevo, non posso insegnartele in un semplice articolo. Lo scopo di oggi era per me quello di farti venire almeno la voglia di provare, la curiosità di indossare una pochette.

Se ci sarò riuscito, mi riterrò soddisfatto. Quindi non ti vergognare e commenta pure qui sotto o su Facebook se hai delle domande da farmi.

Nel frattempo non posso che farti il solito augurio che faccio sempre, e cioè…. Che l’eleganza sia con te!

Nicola Serafini.

 

P.S.

Come si conservano le pochette? Te lo rivelo QUI.

 

P.S.

La pochette da sola magari non può fare miracoli, ma se la abbini ad esempio a un foulard o a un papillon può completamente rivoluzionare la tua immagine.

 

P.P.P.S.

Ricorda… La pochette è un accessorio, un semplice complemento al tuo abito. Quindi non può fare tutto da sola. Non può recuperare una immagine disastrosa per via di un completo scelto male o della taglia sbagliata.

Semplicemente NON può.

Quindi, prima di pensare alla pochette, dovresti assicurare di avere un buon completo, e soprattutto di saper scegliere l’abito MIGLIORE per te e per le tue esigenze.

Non è affatto facile, non ti illudere.

Ma io ho deciso di aiutarti, infatti ho messo a tua disposizione TUTTE le informazioni che devi avere per trovare il miglior abito per te. E le trovi tutte QUI.

 

 

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo blog - come tutti i i siti - utilizza dei cookies. Cookies Policy | >> Accetto e continuo >>

Vuoi ricevere la guida gratuita su:
I 7 modelli di scarpe che ogni professionista di successo dovrebbe avere?


Scarica subito la tua copia OMAGGIO della guida, inserendo qui il tuo indirizzo email (dove riceverai il link per scaricare la guida).

Stai per ricevere il link ...

Qualcosa è andato storto